fbpx
Spaghetti Tre Pomodori – Bioesserì

La ricetta degli Spaghetti ai tre pomodori

Poesia tutta italiana, apoteosi del gusto e della semplicità che in tutto il mondo identifica il nostro paese: gli spaghetti al pomodoro sono una bandiera nazionale, sublimazione assoluta di quello che Neruda definiva “astro della terra”. Un piatto che con ricette e aggiustamenti diversi è presente in ogni regione e unisce tutto lo stivale.

E proprio a questa unione tra Nord, Centro e Sud abbiamo voluto rendere omaggio con i nostri “Spaghetti ai tre pomodori”. Molto più di una semplice salsa, questo piatto racconta di tre interpretazioni del frutto del sole, che trovano nel loro stare insieme forza ed equilibrio.

Quello che volevamo fare – racconta il nostro chef Federico della Vecchia – era mettere insieme tre diverse tradizioni di cottura del pomodoro che unissero idealmente il Nord, il Sud e il Centro Italia, volevamo tirare fuori il sapore di una passeggiata italiana.

Un piatto sano, gustoso, pieno e perfetto nella sua semplicità. La freschezza e l’immediatezza dello “spaghetto ai tre pomodori” si può ritrovare anche a casa, a patto di selezionare pomodori e materie prima di ottima qualità. Farlo sarà semplice, basterà seguire la nostra ricetta.

Spaghetti ai tre pomodori - Ingredienti - Bioesserì

La ricetta degli spaghetti ai tre pomodori, un sapore che unisce l’Italia

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 grammi spaghetti;
  • 100 grammi di pomodorino datterino rosso;
  • 100 grammi di pomodorino di Pachino giallo;
  • 80 grammi di pomodorino disidratato;
  • 30 grammi di salsa tamari;
  • 30 grammi di zucchero di canna grezzo;
  • mezzo bicchiere di vino bianco;
  • basilico;
  • olio extravergine;
  • sale.

Spaghetti ai tre pomodori / Bioesserì

 

Procedimento:

  • Lavate e asciugate i pomodorini, tagliateli a metà e poneteli in una contenitore abbastanza capiente;
  • Marinate i pomodorini aggiungendo all’interno del contenitore un pizzico di sale, lo zucchero, la salsa tamari, il vino bianco un filo d’olio extravergine d’oliva e delle foglie di basilico spezzettate a mano;
  • Aggiungete quindi i pomodorini disidratati e lasciate marinare il tutto per circa 2 ore;
  • In abbondante acqua salata lessate gli spaghetti, nel frattempo ponete una padella sul fuoco sino a farla diventare rovente;
  • A questo punto fate appassire i pomodorini marinati per circa 8/9 minuti a fuoco dolce;
  • Scolate gli spaghetti al dente e mantecateli all’interno della padella;
  • Spegnete il fuoco e aggiungete ancora un filo d’olio a crudo e qualche foglia di basilico spezzettata;
  • Impiattate creando un nido di spaghetti e versate sopra una cascata di pomodorini;
  • Decorate con basilico fresco a piacere.